Commenti sulla prima puntata di Ballando con le stelle

febbraio 2, 2012News 0

Ecco i miei commenti sulle coppie in gara dopo la prima puntata di Ballando con le Stelle.

Gianni e Yulia Coppia elegante. Essenziale, pochi passi per Gianni ma precisi. Ripeto quello che ho detto in trasmissione: non l’ho mai visto com’era in mutande, però devo dire che lo smoking sembra che sia per lui una seconda pelle, non tutti riescono ad indossarlo in modo giusto, lui si. Questa performance era sufficiente per la prima puntata, ma della prossima pretendo qualcosa di più.

Sergio e Ekaterina Esteticamente molto bella, la coreografia è stata fatta bene. Sergio ha un’attitudine al ballo favolosa, da buon attore. Mi preoccupa quando viene eseguita una performance così nella prima puntata perché a volte è difficile continuare a migliorare in seguito; si può peggiorare. Vediamo la prossima settimana. Voglio vedere più passi e movimenti da parte di Sergio e non essere coperto dalla bravura di Ekaterina.

Stefano e Natalia Quanto mi dispiace che sia uscito alla fine. Come al solito dopo che si rompe il ghiaccio della prima performance tutti si lasciano andare e ballano sempre meglio. Stefano ci ha messo tanto entusiasmo ed energia, ha trasmesso gioia, ma non deve essere troppo esuberante, può daneggiare il look del ballo. Sembrava un bambino che se era stato lasciato dentro un negozio di giocattoli. Un po’ di sofisticazione può aiutare.

Anna e Stefano. E’ toccato ad Anna ad aprire le danze, quindi ha avuto maggiori difficoltà. Però non ha deluso, ansi. E stata brava, anche se poteva essere ancora più divertente e rilassata. Un ritmo molto piacevole. Sono convinta che lei ha tanto da far vedere ancora. Pretendo per la prossima settimana più vivacità negli occhi, esattamente come quando canta.

Alex e Samanta Belli di nome, bello di fatto ma brutto quando balla purtroppo. Non è riuscito a sfruttare cotanta bellezza naturale. Ciò che conta sono i movimenti consegnati. Semplici e veri. La prossima settimana voglio una più full immersion. E’ importante quello che dai ma non cosa sei.

Claudia e Samuel Bella simpatica e lunga. E la lunghezza che per il momento impedisce di fare tutti i movimenti per il momento. Samuel deve solo trovare il modo e la coreografia più adatta a valorizzare la personalità di Claudia.

Rya e Raimondo Sono molto confusa dell’approccio di Rya. E’ costruita o è veramente così? Se lei è la donna più sexy nel mondo, sinceramente non l’ho visto..ho visto una ragazzina che voleva giocare a fare ad essere una donna sexy ma è venuta fuori una cosa finta e un po’ “bambolotta”. Spero che la prossima settimana Rya provi a far vedere una cosa più di sincera, vera e meno deludente.

Ariadna e Mirko Solare, bella, sorridente ma “moscia”. Non è tonica nei movimenti. Mirko l’ha messa a posto costantemente. Sembra che abbia talento ma voglio vedere più fibra nei movimenti. Lei deve stare attenta con le gambe che sono ripetutamente aperte.

Andres e Anastasia Che carini! Non voglio vedere 2 ragazzini ma un uomo e una donna. E non c’entra l’età. Io insegno a Mosca a ragazzi sotto 14 anni che fanno paura. Sono uomini e donne in miniatura. E’ una questione di cervello e il pensiero di essere!

Bobo e NataliaSorpresa! Un gladiatore con le palle (si può dire questo?) mi è piaciuto tanto. Divertente. Mi auguro che continui così. Complimenti a Natalia è più vera che mai!

Marco e Sara Anche Marco è stata una sorpresa piacevole. Un bello programma di samba con tanti passi tecnici e difficili. Il tempo da migliorare tanto. Ma dico bene come partenza. E’ lo stessa situazione di Sergio. Riuscirà a continuare a migliorare. Me lo auguro.

Lucrezia e Simone Il mio primao Wow! Stupenda. La prima donna vera di tutte le edizioni di Ballando con le stelle. Mi auguro che continui così. Tutte le donne di quest’anno possono imparare da lei.

Carolyn Smith e il suo Sir Scotty

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*