Commenti sulla seconda puntata di Ballando con le stelle

febbraio 3, 2012News 0

Per me è stata una sofferenza, perché sono andata in onda con un po’ di febbre, naso chiuso e difficoltà nel parlare, però vivo con queste parole sante,” NON MOLLARE MAI!” E ho anche questa frase tatuata sul polso destro: “Believe in yourself, don’t give up”.

Se poi aggiungiamo la notizia brutta dell’incidente navale, e in più ho visto un servizio in tv su Lamberto Sposini, che mi manca tantissimo, ero molto triste sabato sera.

Devo ringraziare Paolo Belli, che mi ha fatto tornare nel mondo di BCLS, lui scalda il pubblico prima di andare in onda con la sua big band, e mi ha riscaldato l’anima. Musica fantastica, luci strabilianti, pubblico meraviglioso, l’energia era “electrifying”.

Poi…..5 4 3 2 1 Action….MILLY CARLUCCI…. Il vero diamante del programma scende le scale, la vera regina della televisione Italiana. Solare è il punto di riferimento di tutta la squadra BCLS.  Quanto mi piacerebbe riprendere Milly con una camera nascosta dietro le quinte, durante le prove, cosi tutti i telespettatori si possano rendere conto di cosa faccia questa SUPER DONNA.

Voi vedete solo il prodotto finito, ma non il grande lavoro dietro. Come al solito c’è stata la presentazione dei concorrenti poi della giuria e di Sir Scotty, che adora Milly, e le da sempre mille baci (il suo soprannome è “Latin Lover”) e poi il viaggio verso la sala delle stelle… forse è arrivata un po’ presto la prima sorpresa per i VIP e purtroppo anche per me. Una prova piuttosto difficile per loro, dovevano ascoltare la musica e ballare senza l’aiuto dei maestri! Il concetto era presentazione, attitudine al ballo e il tempo. Sono tutti neonati nella danza con meno di un mese di passi sotto i piedi. Qualcuno ha usato più o meno la fantasia, che sinceramente era da ammirare, pero in fondo “Missione non compiuta”.

Giustamente i vip dicono che non hanno imparato certi balli in questo poco tempo e gli ho anche dato ragione sabato sera, però pensando dopo la trasmissione e dopo 2 tachipirine, mi rendo conto che era una scusa non plausibile. Motivo? Tutti i concorrenti sanno che partecipano a una gara di ballo, perché non hanno fatto un po’ di ricerche per ampliare la loro cultura sul ballo? Esempio, un attore prima di accettare una parte in un film/fiction/teatro, s’informa sulla parte e sulla storia, vede un copione e quando decide di accettare fa la sua ricerca per interpretare meglio la parte. Se è un attore serio! Un giornalista che legge il TG, non credo che entri subito in studio, si sieda davanti alla telecamera e legga soltanto le notizie. Sicuramente fa un briefing prima, poi deve essere molto informato su cosa stia succedendo nel mondo, sa chi sono le persone della politica italiana, estera, insomma fa le sua ricerca. Sennò, non sarebbe mai credibile. Un calciatore, non va in campo e prende a calci il pallone, c’è tattica dietro ogni partita, studia la squadra avversaria, cerca dei modi per ottenere una prestazione migliore se vuole fare una partita vincente. Un cantante, prima di cantare, vuole sentire la musica, vedere il testo della canzone prima di fare una registrazione. Qualsiasi persona che pensa di essere un vero professionista indaga, fa le ricerche e studia. Cosi, se avessero fatto le loro ricerche prima della trasmissione, avrebbero fatto una figura migliore durante la prova a sorpresa.

Ci sono 7 edizioni di Ballando con le stelle da vedere su Youtube, e avrebbero potuto fare qualche verifica. Gli insegnanti sono li per dare la coreografia e aiutare il VIP, pero il VIP deve anche aiutare l’insegnante. Si chiama TEAM WORK. Da ora in poi io non accetto più scuse di nessun genere. Siete qui per fare i ballerini e allora fatelo! Io e tutti gli insegnanti di BCLS siamo PROFESSIONISTI VERI E SERI. Ognuno di noi ha fatto dei sacrifici enormi per arrivare dove siamo arrivati nelle nostre rispettive carriere. Voi per 4 mesi mettete le nostre scarpe nostre e dovete vivere con i nostri metodi e modi di lavorare e pensare. Con rispetto e dignità. Sarà un gioco per voi, ma dovete prenderlo veramente sul serio. Solo un commento sulla prova di Ria, alla quale ho dato 2 nella prova speciale: sinceramente sono stata piuttosto generosa con la votazione, ha fatto costantemente lo stesso movimento, privo di qualsiasi fantasia. Un movimento, una mossa, un’espressione, forse non tanto adatta al nostro ballo. Però quello che mi ha stupito è il commento di Raimondo: “INVIDIA È UNA BRUTTA BESTIA!!!”. Invidia di che cosa? Una frase totalmente fuori luogo, particolarmente strana detta da lui che mi conosce da quando aveva 11 anni. Se è riferita al ballo mi faccio una risata perché era solo una battuta in sfavore di Ria, se era riferita alla bellezza, rido come una matta, a 51 anni ho lavorato con le donne più belle del mondo della danza e sono famose per come fanno ancora risaltare la loro bellezza combinata alla bravura. Poi personalmente io sono molto soddisfatta con me stessa alla mia età. Invidia non fa parte del mio vocabolario.

Consiglio a Ria e Rai di rivedere la registrazione, cosi Raimondo può spiegare alla sua allieva cosa significa stare a tempo. Ha azzeccato solo la battuta finale.  Ora che mi sono tolta qualche peso dalle spalle, mi sento molto meglio.

Ecco i commenti sulle coppie in gara dopo la seconda puntata di Ballando con le stelle:

LUCREZIA – SIMONE: PASO DOBLE 9 Donna vera, sensuale, carnale e generosa. È da brivido! Trovo Lucrezia un ottimo soggetto, adatta a diventare una ballerina VERA. La cosa che mi ha colpito è l’approccio alla coreografia e la relazione con Simone durante il ballo. Una totale consapevolezza del suo corpo. Mi piace come usa il bordo interno dei piedi e interno gambe, come usa artisticamente le braccia, è molto evidente che ha esperienza da attrice nel modo in cui usa lo sguardo che trasmette mille parole ed emozioni. Non so se la loro relazione sia vera oppure no, ma durante il ballo fanno vedere la realtà di un’illusione o l’illusione di un realtà? E’ Tutto da scoprire. Però il prodotto finale è stupendo. Continuate cosi…. Poi se volete rivelare i vostri segreti… Ben venga….

GIANNI E YULIA: CHARLSTON 6 Charme, classe e ironia, una combinazione interessante. Se permettete vorrei dire che per la sua età, può insegnare ai più giovani tante cose. Il portamento del corpo dice tante cose positive, è attivo e con sicurezza, anche se non sta facendo il suo mestiere. Ancora troppi pochi passi per il mio gusto e desidero più espressione sul viso. A volte la sua interpretazione può sembrare da menefreghista, un po’ freddo. Il ballo è gioia, dimostrala!  Alla sua età il corpo sicuramente è più rigido rispetto a quello di un giovane, ma penso che si possa sciogliere di più.

ARIADNA E MIRKO: CHA CHA CHA 6 Ci sono dei miglioramenti dalla prima puntata. Ho dato un consiglio su come doveva chiudere meglio le gambe, e qualcosa ho visto. Brava. Ora ho bisogno che impari meglio a stare più in equilibrio da sola e acquistare più tonificazione totale del corpo, cosi Mirko può riuscire a guidarti meglio, ed aumentare la tua performance. Continua a lavorare con l’eleganza nelle gambe, sbagliando si può cambiare e una cosa bella può diventare brutta.

BOBO E NATALIA:  SALSA 6 Sabato sera ho sentito qualche commento dei miei colleghi di banco sul fatto che Bobo sia pesante. Ho pensato che hanno gli occhi per vedere. Si  è vero è pesante perché è alto 183cm e pesa circa 90kg. Cosa c’entra con il ballo? Sta dimagrendo ballando, ha la massa muscolare grande ma attiva, può anche andare bene per il ballo. Non c’è uno stereotipo di ballerino. Il campione del mondo attuale Riccardo Cocchi e circa 170 e circa60 kg, il campione del mondo uscente Brian Watson circa 182 circa 80kg, ha vinto 9 volte campionato del mondo. Ripeto che non ci sono stereotipi. Cosi finiamo con questi commenti inutili e discriminativi che non servono a niente. Concentriamoci sul ballo e sulle performance dei vip. Complimenti. Ti stai applicando molto, stai facendo divertire Natalia, sei il primo che ci riesce!! Mi piacerebbe che diventi ancora più libero nei fianchi e all’altezza del torace. Devi stare leggermente più dritto e la testa in su. Balli quasi costantemente con lo sguardo per terra, forse per timidezza o perché pensi troppo, ma devi sconfiggere questo errore, divertiti e fai divertire.

ANNA – SUPER SPILLO: SALSA 7 Ti ho visto più rilassata della prima puntata, più luminosa nel volto, ma voglio il sorriso sincero come quando canti. Io sono convinta che fra poco ti aprirai e farai stare zitti tutti quanti! Io ti trovo fresca, giovanile, donna, ragazzina, tutto insieme. Non ti vedo più grande della tua età! Forse nel mondo mio, è normale, noi non viviamo la nostra età, veniamo catapultati nel mondo dei grandi da piccoli, giriamo il mondo da soli molto presto, abbiamo vissuto molto prima di tanti. Ma è una scelta di vita. Mi è piaciuta la coreografia, ha messo in risalto il corpo dipinto di Anna. Un attimo di dimenticanza di un passo, ma solo io, lei e Super Spillo lo abbiamo notato. Un consiglio: fai fare più rotazione al bacino e più Batucada quando si può nella coreografia.  Una nota di precisazione che non è una cattiveria. Il 10 dato dal Sig. Mariotto, era totalmente fuori posto e lo dico per il bene di Anna. È bellissimo come voto. Ma per il suo progresso non va bene, anche dall’espressione del viso di Stefano si è visto che era sorpreso del voto. Ha molto margine di miglioramento che sicuramente verrà fuori. Se votiamo la simpatia, io sono la prima a premiare Anna, l’adoro. Ma stiamo giudicando il ballo.

CLAUDIA E SAMUEL: JIVE 4 Simpatica, bella e sicuramente lavora con voglia, e la cosa che mi piace tanto è l’autoironia. Ho l’impressione che tu sia di gomma, flessibile, ma non nel modo tutto positivo, che sia priva di tono muscolare o fibra, hai praticato qualche sport prima?? Sembra di no, ma forse mi sbaglio (difficile). Sei riuscita a fare il Jive in modo molto decoroso, ed è difficile per una ragazza alta. Questa non è una nota discriminativa, ma una questione dinamica e meccanica. Se fossi stata una persona atletica, sarebbe stato più facile per te. Un consiglio, impara qualche posizione, posa personalizzata e inseriscila all’interno della coreografia. Dopo tutti i commenti darò una lista di film da cercare su youtube.

SERGIO E EKATERINA: PASO 9 Un furbo mascalzone latino, e pure napoletano!!! E’ una combinazione micidiale!!! Funziona e deve continuare cosi. Hanno una fusione d’anima totale, come una vera coppia nel ballo (forse anche qualcosa in più in qualche atteggiamento). Sergio forse era talmente concentrato sulla coreografia, posizione, direzione ecc, a volte era più dentro di se e mancava la considerazione verso Ekaterina. Ho fatto una risata, dopo il mio commento in diretta quando Ekaterina ha iniziato a spiegarmi la storia del Paso Doble, se non fosse stata mia allieva (mi sarei offesa) però si poteva risparmiare l’offesa alla mia intelligenza. La conosco perfettamente la storia del Paso Doble. Sarebbe stato meglio rivolgere la spiegazione agli altri giudici che queste cose non lo sanno per niente.

ALEX E SAMANTA: TANGO 5 Veramente bello, il più bello di tutte le 8 edizioni di BCLS. Ma non significa che quando balla continua ad  essere bello. Sto iniziando a conoscerti, e ho fiducia che prima della finale, tu che sei bello dentro, fuori e quando balli, devi trovare un’armonia tra il tuo cervello, il pensiero, il corpo e coordinare tutto insieme, e soprattutto seguire Samanta, che è un super donna e una super insegnante. Devi fare poco ma l’essenziale in modo personale e VERO. Cosi io sarò stracontenta e mi darai un brivido “brividoso”! Deve ricordare di mantenere più tono sui fianchi e tenere la schiena più dritta, i piedi più curati (sapere dove vanno in relazione ai movimenti). Se accetti il commento del Sig. Mariotto, riceverai da me “0″ costantemente. Ho trovato talmente offensivo il suo commento, che sinceramente ci sono rimasta male insieme a tanti fans di BCLS, che mi hanno mandato messaggi e telefonate riguardo al suo comportamento. Mariotto ha detto “NEL TANGO LA FEMMINA NON VA CONSIDERATA- DISPREZZATA-MAL TRATTA- UMILIATA-.VA FATTO DI TUTTO”. Questo è totalmente offensivo per le donne e per i ballerini. Non sono accettabili queste parole in nessun contesto. Inoltre dimostra poca cultura e conoscenza del nostro mondo del ballo. “TANGO NON VA BALLATO IN SCOZIA”. Ha perso tanti applausi da casa, perché ha di nuovo offeso il nostro mondo del ballo; un mito ed un’icona del ballo standard che è il maestro dei maestri BILL IRVINE MBE è scozzese. Premiato dalla regina di Inghilterra e declassato da Mariotto. Le più grande icone del ballo sono arrivati dalla Scozia.

MARCO E SARA: BOOGIE 9 Bravo, sciolto, simpatico e tiene il tempo senza problemi. Sarò breve, la cosa che voglio vedere di più è l’eleganza aggiunta al lavoro già fatto. Eccezionale.

RIA E RAI: JIVE 5 Meglio dell’altra settimana. Raimondo bravissimo a fare la coreografia, mi piacerebbe che Ria possa avere un approccio non da stereotipatita “CLASSICA BIONDA” che prende  le cose con troppa leggerezza. Lei e stata eletta la ragazza più bella del mondo, va bene cerca di valorizzare la tua bellezza in modo migliore. Dietro le quinte sei e una ragazza simpatica, intelligente ed ironica, voglio vedere questo quando balli. Lo so è DISCOLO. Ma fa parte del gioco.

ANDRES E ANASTASIA: SAMBA 6 Brava Anastasia per la bellissima coreografia tecnica. Per il beneficio del pubblico e per la giuria dei non ballerini, i passi  sono Carioca, Promenade Runs, Rolls, Voltas, Cruzados Walks and Locks, Botafogo. Sono tutte le figure caratteristiche del Samba. Voglio ora che Andes impari la qualità di movimento ed l’eleganza abbinato alla coreografia. Qui l’età non conta.

Carolyn Smith e il suo Sir Scotty

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*